Termini e Condizioni

Le presenti Condizioni di fornitura, unitamente ai documenti indicati al successivo Art. 1, disciplinano, con l’ordine di prevalenza indicato in detto articolo, il rapporto contrattuale che si perfeziona tra Progea Servizi S.r.l.s., con sede Aversa (CE), Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center, Partita Iva e Codice Fiscale 04273380610 (in seguito “PROGEA”) ed il Cliente per la fornitura dei servizi erogati da PROGEA.


1. Struttura del Contratto.

Il Contratto è costituito dai documenti appresso indicati:

  • Le Condizioni e le condizioni particolari;
  • Il Modulo d’ordine;
  • Le Specifiche di servizio;
  • La Policy privacy PROGEA.

2. Oggetto del Contratto.

2.1 Oggetto del Contratto è la fornitura al Cliente dei Servizi con le caratteristiche tecniche ed economiche, nella tipologia e con le modalità riportate nel Modulo d’ordine e nelle relative Specifiche di servizio.

2.2 Qualsiasi prestazione diversa da quelle oggetto del Contratto potrà essere fornita, previo esame di fattibilità, su richiesta specifica del Cliente a condizioni, termini e corrispettivi da concordare. In particolare i servizi: Fatturazione PA, Firma Digitale, Marcatura Temporale e Posta Elettronica Certificata (PEC) sono erogati da PROGEA previa accettazione da parte del Cliente di specifiche Condizioni Generali di Contratto autonome, diverse e distinte dalle presenti Condizioni.


3. Perfezionamento del Contratto.

3.1 Se il Cliente non ha accettato on-line le presenti Condizioni prima di inviare il Modulo d’ordine, l’invio di detto modulo a PROGEA comporta in ogni caso l’integrale accettazione da parte del Cliente delle presenti Condizioni e costituisce proposta contrattuale ai sensi dell’Art. 1326 cod. civ. nei confronti di PROGEA la quale è libera di accettare o rifiutare detta proposta.

3.2. In seguito alla ricezione di ogni Modulo d’ordine PROGEA invierà al Cliente una Conferma Ordine contenente Il riepilogo dei servizi acquistati e dei dati forniti dal Cliente.

3.3. A seguito e per effetto dell’invio del primo Modulo d’ordine il Contratto si dovrà intendere perfezionato fra le Parti al verificarsi delle due condizioni che seguono:

  1. l’invio da parte di PROGEA al Cliente della relativa Conferma ordine;
  2. avvenuta ricezione da parte di PROGEA del pagamento dell’importo dovuto per l’erogazione del Servizio ordinato o della prova di esso come indicata al successivo art. 6.4 per il caso di pagamento a mezzo bonifico bancario.

3.4. Il Contratto perfezionato ai sensi del precedente art. 3.3. disciplina i rapporti tra le Parti per tutte le successive richieste di Servizi inviate dal Cliente a PROGEA attraverso i relativi Moduli d’ordine.

3.5 Il Cliente quale responsabile della veridicità delle informazioni fornite si obbliga a comunicare al Fornitore eventuali errori riscontrati con riferimento ai propri dati come riepilogati nella mail di Conferma d’Ordine. Il Cliente si obbliga altresì sempre e comunque a provvedere all’aggiornamento/correzione dei predetti dati attraverso l’Account riconoscendo nel contempo a PROGEA il diritto di assumere/richiedere eventuali ulteriori informazioni ai fini dell’erogazione dei Servizi, il tutto nel rispetto della normativa vigente.

3.6. Il Cliente, inviando il Modulo d’ordine, prende atto ed accetta che conclude un Contratto la cui sola versione valida ed efficace è quella in lingua italiana, mentre le altre versioni eventualmente fornite da PROGEA in una qualsiasi altra lingua straniera sono messe a sua disposizione esclusivamente a titolo di cortesia.


4. Erogazione del Servizio.

4.1. Una volta ricevuta la Conferma ordine i Servizi saranno erogati nel più breve tempo possibile compatibilmente con i tempi resi necessari dagli Enti/Autorità competenti e dalla disponibilità delle risorse hardware.

4.2. Le tempistiche eventualmente indicate nella sopramenzionata e-mail così come altrove devono considerarsi meramente indicative e non vincolanti per PROGEA.

4.3 PROGEA farà tutto quanto nelle proprie possibilità al fine di osservare e rispettare i tempi di esecuzione indicati nel Modulo d’ordine tuttavia essa non fornisce alcuna garanzia sulla tempistica di erogazione del Servizio ordinato “con urgenza” o simili. In caso di mancato rispetto dei termini indicati per l’erogazione del Servizio ordinato “con urgenza” il Cliente avrà solo diritto a chiedere ed ottenere da PROGEA la restituzione della somma pari alla differenza tra il maggior costo del Servizio ordinato “con urgenza” ed il costo del Servizio senza tale clausola, senza che PROGEA possa incorrere in alcuna responsabilità.

4.4 Il Cliente è tenuto ad eseguire le eventuali ulteriori prestazioni a suo carico per l’erogazione dei Servizi quali in via meramente esemplificativa:

  1. corrispondere le somme richieste dal Fornitore, anche con separata comunicazione, a copertura di costi imprevisti o sopravvenuti ovvero a conguaglio di ulteriori spese sostenute,
  2. fornire la documentazione integrativa come descritta e richiesta al successivo art. 4.6; eventuali ritardi dovuti all’inerzia del Cliente non saranno chiaramente imputabili a PROGEA, la quale a sua discrezione, sarà libera di sospendere l’erogazione/esecuzione del Servizio ovvero di comunicare l’esito negativo della sua erogazione per fatto imputabile al Cliente con ogni conseguenza di legge e di Contratto a suo carico.

4.5. Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio ordinato sarà erogato soltanto dopo che PROGEA avrà ricevuto conferma di avvenuto pagamento delle somme ad essa spettanti e dopo che il Cliente avrà eseguito le eventuali altre attività richieste da PROGEA giusto quanto previsto dalle presenti Condizioni.

4.6 Ai fini della corretta e completa erogazione dei Servizi è possibile che PROGEA in ogni momento possa trovarsi nella necessità di richiedere al Cliente la Documentazione Integrativa. Tale documentazione potrà essere richiesta al Cliente a mezzo e-mail. È pertanto onere del Cliente controllare con assiduità il proprio indirizzo di posta elettronica al fine di verificare la presenza di tali comunicazioni così come è suo onere fornire prontamente quanto richiesto al fine di ottenere/rendere possibile a PROGEA l’erogazione del Servizio. Qualora il Cliente non fornisca in tempo utile o ragionevole la documentazione richiesta, PROGEA si riserva di dichiarare l’esito negativo nella erogazione del Servizio di cui si tratta per fatto imputabile al Cliente con ogni conseguenza di Contratto o di legge a carico del Cliente.

4.7. Ai fini della erogazione di alcuni Servizi PROGEA si riserva la facoltà di richiedere specifica Delega al Cliente. In base al tipo di Servizio richiesto la Delega è rilasciata dal Cliente semplicemente con e per effetto dell’invio del Modulo d’ordine relativo al Servizio di cui si tratta. Quando previsto dalle Specifiche di servizio, con il semplice invio del Modulo d’ordine relativo al Servizio richiesto, il Cliente delega PROGEA, a richiedere per suo nome e conto agli Enti e/o Autorità competenti la documentazione richiesta nel Modulo d’ordine al prezzo ivi indicato. Il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che:

  1. con tale Delega PROGEA non assume obbligo di risultato,
  2. i poteri conferiti con la Delega si esauriscono nel momento in cui per fatto imputabile al Cliente stesso ovvero agli Enti/Autorità competenti il Servizio non possa essere erogato.

Quando le Specifiche di servizio richiedono che la Delega sarà inviata nella e-mail del Cliente da PROGEA il Cliente (oppure il suo rappresentante legale, ovvero il Soggetto avente diritto) dovrà:

  1. scaricare il modulo relativo al Servizio di cui si tratta,
  2. compilarlo e sottoscriverlo in modo leggibile,
  3. unitamente a copia di un valido documento d’identità del suo firmatario inviarlo al Fornitore a mezzo e-mail.

Resta inteso che per il caso in cui la Delega sia rilasciata dal Soggetto avente diritto sarà onere e responsabilità esclusiva del Cliente fornire a detto soggetto l’informativa ai sensi del D.Lgs. 169/03 e procurarsi il consenso alla comunicazione di tali dati a PROGEA nei termini e con le modalità previste dal D.Lgs. 169/03.

4.8 L’eventuale Documentazione integrativa richiesta in originale sarà inviata, a proprie spese, dal Cliente al seguente indirizzo: Progea Servizi S.r.l.s. – Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center – 81031 Aversa (Ce). Resta inteso che PROGEA non darà corso alla erogazione del Servizio senza aver prima ricevuto la Documentazione integrativa come richiesta. Trascorso il termine di tempo utile o comunque ragionevole per la trasmissione della Documentazione integrativa come richiesta PROGEA si riserva di dichiarare l’esito negativo nella erogazione del Servizio di cui si tratta per fatto imputabile al Cliente con ogni conseguenza di Contratto o di legge a carico del Cliente.

4.9 Il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore assume obbligazione di mezzi e non di risultato pertanto esso non garantisce in alcun modo e per alcun motivo di procurare al Cliente i documenti o le informazioni richiesti quando essi non siano presenti/recuperabili presso gli Enti/Autorità cui sia richiesto il loro rilascio. In ogni caso il Servizio richiesto dal Cliente attraverso il Modulo d’ordine si considera correttamente erogato da PROGEA quando detti Enti/Autorità non siano in grado di dare seguito alle richieste di PROGEA ovvero quando essi rispondano negativamente alla richiesta di PROGEA per materiale assenza del documento richiesto ovvero perché a seguito di trasferimento o variazione dei dati ricevuti dal Cliente, competente al suo rilascio sia soggetto diverso da quello cui sia stata indirizzata la richiesta.

4.10 Il Cliente prende atto ed accetta che:

  1. il Servizio richiesto con il Modulo d’ordine si considera erogato il giorno in cui PROGEA invia la relativa documentazione nella mail del Cliente stesso; e
  2. costituisce suo onere prelevare farne copia. Al riguardo il Cliente solleva, ora per allora, PROGEA da ogni e qualsiasi responsabilità per la perdita della documentazione che gli è stata inviata nella propria e-mail.

5. Durata del Contratto e rinnovo.

Il Contratto perfezionato ai sensi del precedente art. 3.3 è valido ed efficace a tempo indeterminato ovvero fino all’esercizio della facoltà di recesso prevista per ciascuna delle Parti al successivo art. 14. PROGEA si riserva in ogni caso la facoltà di modificare e/o aggiornare il Contratto in qualsiasi momento con le modalità previste al successivo art. 16.


6. Corrispettivi e termini di pagamento.

6.1 Salvo specifico, separato e diverso accordo tra le Parti, i corrispettivi dovuti per i diversi Servizi sono indicati nelle relative Specifiche di Servizio. Tutti i prezzi così indicati sono da considerarsi comprensivi di iva, eventuali imposte di bollo, diritti di segreteria e/o imposte o tasse altrimenti denominate, mentre non comprendono i costi di consegna, di eventuali oneri di incasso e/o eventuali dazi doganali in caso di consegna all’estero. Tuttavia, prima dell’invio del Modulo d’ordine – fatto salvo il caso di eventuali conguagli o spese successive che potranno rendersi necessari e come disciplinati dalle presenti condizioni – il Cliente potrà visualizzare l’importo complessivamente dovuto e cioè comprensivo delle ulteriori voci di spesa di cui sopra.

6.2 PROGEA si riserva di comunicare tempestivamente al Cliente a mezzo e-mail eventuali spese ulteriori ed impreviste rispetto a quelle già conosciute dal Cliente in sede di invio del Modulo d’ordine (a mero titolo esemplificativo aumenti dei diritti/bolli richiesti dai Pubblici Uffici, adempimenti ulteriori e speciali richiesti come necessari ai fini dell’erogazione dei Servizi da parte degli Uffici interessati). Lo stato dell’ordine rimarrà “in attesa di pagamento” fino al pagamento di tali spese. Nel caso in cui il Cliente non provveda a detto pagamento PROGEA si riserva di dichiarare l’esito negativo nella erogazione del Servizio di cui si tratta per fatto imputabile al Cliente con ogni conseguenza di Contratto o di legge a carico del Cliente.

6.3 Fermo quanto previsto ai precedenti art. 6.1 e 6.2 il pagamento dovrà essere effettuato dal Cliente sempre e comunque anticipatamente rispetto all’erogazione del Servizio con una delle seguenti modalità:

  1. Pagamento mediante carta di credito: la transazione avverrà attraverso la piattaforma sicura di STRIPE la cui privacy policy è disponibile sul sito https://stripe.com/it/privacy#translation.
  2. Pagamento mediante PayPal la cui privacy policy è disponibile sul sito https://www.paypal.com/webapps/mpp/ua/privacy-full.
  3. Pagamento mediante bonifico bancario: dovrà essere effettuato in favore di: Progea Servizi S.r.l.s, c/o Cariparma S.p.A., IBAN: IT62F0623074792000057132070.

6.4 Le fatture relative ai pagamenti effettuati dal Cliente saranno emesse da PROGEA e recapitate in formato elettronico all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente sull’Account. Resta inteso che in caso di pagamento tramite carta di credito o tramite PayPal, l’emissione della relativa fattura sarà immediata e contestuale al pagamento, mentre, in caso di pagamento mediante bonifico bancario, la fattura sarà emessa, a discrezione di PROGEA, dopo aver ricevuto via e-mail copia della disposizione di bonifico con il relativo numero di CRO ovvero al momento dell’accredito della somma dovuta sul conto corrente del Fornitore.

6.5 Tutti gli importi saranno fatturati comprensivi dell’Iva, delle eventuali imposte di bollo, dei diritti di segreteria e/o di imposte o tasse altrimenti denominate, dei costi di consegna, degli eventuali oneri di incasso e/o degli eventuali dazi doganali in caso di consegna all’estero, di qualunque altro onere fiscale derivante dall’esecuzione del Contratto. In ogni caso, il Cliente solleva ora per allora PROGEA da ogni e qualsiasi responsabilità derivante dalle transazioni o dai pagamenti effettuati.

6.6 Il Cliente prende atto ed accetta che ai fini dei termini di erogazione dei Servizi costituisce suo espresso ed esclusivo onere provvedere alla scelta della modalità di pagamento previste dalle presenti Condizioni compatibili con le proprie esigenze.


7. Bonus Rimborsi e crediti residui.

7.1 Nei casi previsti dalle presenti Condizioni e qualora dichiari l’esito negativo nella erogazione del Servizio di cui si tratta per fatto imputabile al Cliente ovvero a terzi, PROGEA si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio di assegnare ovvero liquidare al Cliente un Bonus il cui ammontare è determinato ai sensi del successivo art. 7.2. Nessun Bonus è tuttavia assegnato o liquidato al Cliente in caso di cessazione del Contratto per recesso di una delle Parti o per sua risoluzione nei casi previsti dalle presenti Condizioni. Della assegnazione del Bonus è data comunicazione al Cliente a mezzo e-mail.

7.2 L’ammontare del Bonus è dato dall’importo pagato dal Cliente per il Servizio non erogato (in tutto o in parte) da PROGEA per fatto imputabile al Cliente stesso ovvero a terzi, al netto dell’onorario e delle spese sostenute da PROGEA. Il Bonus così determinato potrà essere utilizzato dal Cliente, entro 12 mesi dalla sua assegnazione quale Credito, per l’acquisto di altri Servizi fatte salve eventuali limitazioni contenute nelle presenti Condizioni e/o specifici accordi tra Cliente e Fornitore.

7.3 La somma corrispondente al Bonus assegnato ovvero al Credito saranno definitivamente acquisiti ed incamerati da PROGEA se il Cliente non li avrà utilizzati per acquistare Servizi entro 12 mesi dall’assegnazione del Bonus ovvero dalla costituzione del Credito. In tali ipotesi il Cliente prende atto ed accetta che non potrà più utilizzare il Bonus o il Credito né pretendere la restituzione della corrispondente somma.


8. Ritardato o mancato pagamento.

8.1 Il Cliente non potrà formulare contestazioni o sollevare eccezioni di alcun tipo se prima non avrà provveduto ad eseguire correttamente i pagamenti previsti dal Contratto ed a fornire la documentazione necessaria come richiesta dal Fornitore.

8.2 Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, il pagamento del prezzo non risulti valido, ovvero qualora esso venga revocato o annullato dal Cliente, oppure non sia eseguito, confermato o accreditato a beneficio di PROGEA, la stessa si riserva la facoltà di sospendere e/o interrompere con effetto immediato la fornitura dei Servizi.


9. Spedizione.

9.1 Qualora il Servizio fornito da PROGEA richieda la spedizione di plichi o documenti di qualsiasi tipo e specie, il Cliente mediante accettazione e sottoscrizione del Contratto conclude con PROGEA contratto di spedizione e quindi conferisce a quest’ultima, che accetta, espresso mandato a concludere, per suo conto ed in nome di PROGEA il contratto di trasporto più idoneo in relazione al Servizio di cui si tratta.

9.2 Le parti concordano che:

  1. L’imballaggio dei beni sarà eseguito a cura di PROGEA.
  2. Della avvenuta conclusione del contratto di trasporto sarà data comunicazione scritta al Cliente a mezzo e-mail unitamente al numero di tracking della spedizione.
  3. Il Cliente autorizza PROGEA ad accettare le condizioni, i regolamenti e le norme proposte dai vettori/imprese di trasporto i cui servizi saranno richiesti da PROGEA per suo conto ed in nome proprio.
  4. Il corrispettivo di PROGEA per l’esecuzione del servizio di spedizione in favore del Cliente è stabilito in conformità alle disposizioni di cui alle presenti Condizioni e visualizzato in fase d’ordine, salvo quanto previsto dal precedente art. 6.
  5. Fermo quanto previsto al punto precedente, PROGEA si riserva di chiedere al Cliente, a mezzo e-mail, eventuali integrazioni alle spese di trasporto in caso di eventuali variazioni sopravvenute nelle condizioni e tariffe praticate dalla impresa di trasporto con la quale PROGEA ha concluso il relativo contratto.
  6. In nessun caso, nell’espletamento del mandato di spedizione, PROGEA potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze dovute ad informazioni errate fornite dalle imprese di trasporto riguardanti le date o termini di carico, scarico o di consegna dei beni oggetto della spedizione.
  7. PROGEA non assume del pari alcuna responsabilità relativamente all’esatta interpretazione delle istruzioni che verranno dal Cliente trasmesse verbalmente se non confermate anche per iscritto.
  8. Nell’espletamento del mandato di spedizione PROGEA non risponderà dell’operato delle imprese di trasporto, come pure di altri spedizionieri, depositari, assicuratori, banche, e di tutti gli altri terzi le cui prestazioni saranno richieste per la corretta esecuzione del mandato né risponderà di cause di forza maggiore o eventi fortuiti che possano impedire il trasporto delle merci.
  9. Con riferimento al contratto di trasporto PROGEA assumerà responsabilità maggiori di quelle previste dalle presenti Condizioni solo previa espressa pattuizione scritta stipulata con il Cliente e dietro pagamento del relativo compenso.
  10. Il Cliente non è esonerato dall’adempimento delle obbligazioni poste a suo carico dal presente articolo anche se l’incarico è da eseguirsi per conto di un terzo.
  11. Ai fini della corretta esecuzione dell’incarico di spedizione il Cliente è tenuto a far pervenire a PROGEA in tempo utile le istruzioni relative ed ogni altra informazione che la stessa PROGEA riterrà necessaria ai fini della spedizione.

Resta inteso che il Cliente sarà responsabile di tutte le conseguenze per non aver inviato le istruzioni o informazioni richieste ovvero per averle inviate errate, non chiare, insufficienti o tardivamente. In tali ipotesi il Cliente se lo vorrà dovrà procedere a nuova spedizione e sarà tenuto a pagare la somma richiesta per la nuova spedizione.


10. Obblighi e limitazioni di responsabilità di PROGEA.

10.1. PROGEA si obbliga ed eseguire le prestazioni descritte nelle Specifiche di Servizio e indicate nel Contratto.

10.2 Salvo il dolo o la colpa grave, in nessun altro caso PROGEA, i suoi amministratori o dipendenti potranno essere ritenuti in qualsiasi modo responsabili per qualsiasi danno di qualsivoglia genere o natura, in cui il Cliente possa essere incorso, ivi inclusi, a titolo esemplificativo per i danni derivanti:

  1. dalla inesatta, incompleta o errata compilazione, da parte del Cliente, dei moduli resi disponibili da PROGEA ai fini della richiesta e/o erogazione del Servizio;
  2. dall’avere fornito a PROGEA documentazione, informazioni o dati inesatti, incompleti o erronei;
  3. dal mancato accesso ai Servizi PROGEA per fatto imputabile al Cliente;
  4. da cause di forza maggiore, caso fortuito, eventi catastrofici (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: incendi, esplosioni ecc.);
  5. dalla incompletezza e non correttezza delle informazioni e dei dati forniti dalla PA nei documenti dalla stessa emessi in relazione alle pratiche/servizi;
  6. dal Servizio erogato da PROGEA;
  7. dall’invio e/o utilizzo di dati personali non veritieri in occasione della richiesta di erogazione del Servizio di cui si tratta e di ogni altra variazione che dovesse intervenire relativamente ai dati comunicati in occasione della richiesta;
  8. dal malfunzionamento dei macchinari, hardware e software, utilizzati dal Cliente e/o dal non regolare funzionamento di internet (con conseguente perdita di dati), delle linee elettriche, telefoniche nazionali e/o internazionali;
  9. dalla presenza di virus, errori o dati e/o files trasmessi/consegnati dal Cliente a PROGEA per l’esecuzione del Servizio di cui si tratta;
  10. dall’inosservanza e/o dal mancato adempimento e/o dalle violazioni degli obblighi di legge imputabili al Cliente (quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo : Codice della Privacy, norme in materia di lavoro, sicurezza, ecc.);
  11. dal non corretto o errato utilizzo delle Credenziali di accesso (il Cliente è tenuto, pertanto, a conservare e a far conservare, ove trasmesse dette Credenziali con la massima diligenza e riservatezza obbligandosi a non cederle o consentirne l’uso a terzi);
  12. da manomissioni o interventi sul Servizio di cui si tratta o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente e/o da terzi non autorizzati da PROGEA.

10.3 Senza in alcun modo limitare quanto precede, riguardo ai Servizi forniti da PROGEA compresi i loro contenuti, è esclusa o in subordine limitata nella massima misura consentita dalla legge qualsivoglia tipo di garanzia, sia espressa che implicita, di PROGEA. In ogni caso, sempre fatto salvo quanto sopra, PROGEA non rilascia alcuna garanzia circa il fatto che i Servizi possano rispondere alle esigenze del Cliente e ciò anche per il fatto che i Servizi stessi possono subire limitazioni ad opera di molteplici fattori (quali, ad esempio, ritardi nell’aggiornamento dei dati da parte delle autorità competenti o rischi intrinsecamente connaturati ad internet).

10.4 Il Cliente prende atto ed accetta che PROGEA non effettua nessun backup specifico dei dati e/o informazioni e/o documenti caricati nell’Account e in ogni caso non offre alcuna garanzia per quanto riguarda la tutela e la conservazione dei suddetti dati e/o informazioni e/o documenti.

10.5 Nell’ipotesi in cui il Cliente sia una Pubblica Amministrazione, PROGEA assume tutti gli obblighi di tranciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13 agosto 2010 n. 136 e successive modifiche ed integrazioni.

10.6 Gli obblighi e le responsabilità di PROGEA verso il Cliente sono quelli definiti dal Contratto ed in qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile a PROGEA, la stessa risponderà nei limiti previsti dalle presenti Condizioni restando espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie. Il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che PROGEA potrà essere chiamata a versare al Cliente a titolo di indennizzo/rimborso o risarcimento una somma non superiore a quella versata dal Cliente per l’erogazione del servizio interessato dall’evento dannoso.


11. Obblighi e diritti del Cliente.

11.1 Il Cliente può accedere al proprio Account ed inoltrare Moduli d’ordine mediante il medesimo in conformità a quanto previsto dalle Specifiche di Servizio e nel Contratto.

11.2 Il Cliente, assumendosi ogni rischio e responsabilità al riguardo, dichiara di possedere l’insieme delle conoscenze, anche tecniche, necessarie per richiedere ciascuno dei Servizi.

11.3 Con specifico riguardo alle Credenziali di accesso il Cliente si impegna a custodirle con la massima diligenza e a non consentirne l’utilizzo da parte di terzi non espressamente autorizzati e del cui comportamento in ogni caso il Cliente si assume ogni più ampia responsabilità.

11.4 Il Cliente è obbligato ad osservare le procedure di generazione, rilascio, sospensione e rigenerazione delle Credenziali di accesso, e/o di altre eventuali credenziali di autenticazione, generate ai fini dell’esecuzione del Contratto. Il Cliente, successivamente alla generazione delle Credenziali di accesso, è tenuto a mantenerle segrete e s’impegna a non trasferirla a terzi, sollevando comunque PROGEA da ogni responsabilità per qualsiasi atto illegittimo compiuto con dette credenziali. Il Cliente assume altresì l’onere di provvedere alla variazione periodica della password di accesso nel rispetto degli standard di sicurezza e della normativa in tema di protezione dei dati personali di cui al D.Lgs. 196/2003 e s.m.i.

11.5 In caso di smarrimento, furto o perdita delle Credenziali di accesso e/o di altre eventuali credenziali di autenticazione, il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente la circostanza a PROGEA e ad attivare prontamente la procedura di rilascio di nuove eventuali credenziali.

11.6 Il Cliente prende altresì atto ed accetta che PROGEA non controlla né sorveglia le modalità con le quali il Modulo d’ordine viene inviato; in ogni caso PROGEA è e resta estranea alle attività che il Cliente effettua in piena autonomia accedendo all’Account.

11.7 In caso di violazione anche di uno soltanto dei suddetti obblighi/impegni, il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne PROGEA da ogni danno, responsabilità e/o onere, diretti o indiretti comprese le spese legali, che la stessa PROGEA dovesse subire o sopportare in conseguenza degli inadempimenti contestati, ancorché derivanti da richieste di risarcimento di terzi. In tale ipotesi PROGEA avrà facoltà di intervenire nelle forme e nei modi ritenuti opportuni per eliminare, ove possibile, la violazione ed i suoi effetti, ovvero di sospendere o disabilitare l’Account e/o interrompere i Servizi, riservandosi altresì il diritto di risolvere il contratto ai sensi del successivo Art. 15.

11.8 Il Cliente dichiara, altresì, di essere l’unico ed esclusivo utilizzatore dell’Account e come tale dichiara di essere l’unico responsabile:

  1. dei dati/documenti/informazioni immessi e delle loro veridicità;
  2. del loro salvataggio e del compimento di ogni altra attività ritenuta utile o necessaria a garantirne l’integrità, impegnandosi, per l’effetto, a fare applicazione di misure di sicurezza idonee ed adeguate ad impedirne l’immissione o l’accesso da parte di e a terzi;
  3. dello smarrimento o della divulgazione delle Credenziali di accesso.

11.9 Il Cliente si impegna ad informare tempestivamente PROGEA di qualsiasi uso non autorizzato delle proprie Credenziali di accesso o di qualsiasi altra riscontrata violazione alla sicurezza.

11.10 Il Cliente garantisce che i dati e le informazioni forniti a PROGEA al momento della registrazione al sito www.letuepratiche.it o in ogni momento successivo sono veritieri, corretti e tali da consentire la sua identificazione, e si impegna a comunicare a PROGEA ogni variazione dei medesimi mediante l’area “modifica dati” presente all’interno dell’Account. Si impegna altresì a comunicare a PROGEA eventuali errori ravvisati con riferimento ai propri dati come contenuti nella mail di Conferma d’ordine o in altra comunicazione pervenutagli da PROGEA, la quale da parte sua si riserva la facoltà di verificare tali dati e/o informazioni richiedendo documenti integrativi che il Cliente si impegna, ora per allora, a trasmettere.

11.11 Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata dal Fornitore e che per la peculiare struttura della rete medesima non se ne possa garantire le prestazioni e la funzionalità né controllare i contenuti delle informazioni che sono trasmesse mediante la medesima. Per questo motivo nessuna responsabilità potrà essere imputata al fornitore per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura e specie.

11.12 Il Cliente dichiara di essere a conoscenza della normativa esistente in materia di trattamento dei dati relativi ai dati di terzi eventualmente comunicati a PROGEA e si assume la responsabilità di essersi procurato i loro consensi e di aver fornito loro l’informativa come previsto dal D.Lgs. 196/03 (cd “codice privacy”) dichiarandosi al riguardo Titolare del trattamento di tali dati.

11.13 Il Cliente si impegna, ora per allora, a mantenere indenne e manlevare PROGEA da ogni e qualsiasi richiesta o pretesa di terzi per i danni agli stessi arrecati dal o mediante l’utilizzo dei Servizi in conseguenza della violazione degli obblighi posti a carico del Cliente stesso dal Contratto o di comportamenti comunque allo stesso imputabili. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, per il risarcimento dei danni ed i conseguenti oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare PROGEA qualora tale azione dovesse essere intentata nei suoi confronti.

11.14 Il Cliente si impegna, ora per allora, a compiere ogni ragionevole sforzo per riscontrare tempestivamente quanto il Fornitore abbia ad esso formalmente comunicato in relazione al verificarsi delle seguenti circostanze:

  1. vi siano fondate ragioni per ritenere che l’Account venga utilizzata da terzi non autorizzati; ovvero
  2. il Cliente si trovi coinvolto, a qualsiasi titolo, in una controversia giudiziale o stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa nel caso in cui detta controversia abbia ad oggetto atti e comportamenti posti in essere attraverso i Servizi; ovvero
  3. il comportamento del Cliente sia tale da ingenerare il fondato e ragionevole timore che egli si renda inadempiente al Contratto o responsabile di una o più violazioni alle sue disposizioni; ovvero
  4. il Cliente utilizzi apparecchiature difettose o non omologate, o che presentano delle disfunzioni che possano danneggiare l’integrità della rete e/o disturbare i Servizi.

12. Assistenza e manutenzione.

12.1 Salvo specifico, diverso e separato accordo tra le Parti, il Cliente può reperire le indicazioni per ricevere l’assistenza tecnica per ciascuno dei Servizi oggetto del Contratto sul sito www.letuepratiche.it. Il Cliente potrà in ogni caso contattare il Call Center direttamente ai recapiti indicati sul sito e all’interno dell’Account. Il Cliente è tenuto in ogni caso a comunicare tempestivamente a PROGEA eventuali irregolarità o disfunzioni dal medesimo rilevate nel Servizio.

12.2 PROGEA si riserva la facoltà di interrompere l’accesso alla propria piattaforma ovvero al proprio sito o all’Account del Cliente nonché l’erogazione di ciascun Servizio per procedere ad interventi tecnici di manutenzione.

12.3 Fermo quanto sopra il Cliente si impegna, ora per allora a manlevare e/o tenere indenne PROGEA e/o le Aziende facenti parte del Gruppo di cui PROGEA è parte ed il loro personale, nonché le Aziende esterne incaricate dell’intervento ed il loro personale da ogni e qualsiasi responsabilità per gli atti e/o i comportamenti posti in essere per l’esecuzione di quanto previsto dal presente articolo e/o da richieste di risarcimento avanzate da terzi per i danni dai medesimi patiti in ragione dei suddetti atti e/o comportamenti.


13. Sospensione dei Servizi.

13.1 Fatta salva l’applicazione del successivo art. 15 il fornitore, a sua discrezione e senza che l’esercizio di tale facoltà possa essergli contestata come inadempimento o violazione del Contratto, si riserva la facoltà di sospendere l’erogazione dei Servizi e di sospendere o eliminare qualsiasi account (o anche solo parte di esso) con conseguente perdita di quanto ivi conservato, anche senza alcun preavviso nel caso in cui:

  1. il Cliente si renda inadempiente o violi anche una soltanto delle disposizioni contenute nel Contratto, ivi comprese quelle contenute nella Policy Privacy PROGEA;
  2. il Cliente ometta di riscontrare, in tutto o in parte, le richieste del Fornitore e comunque il suo comportamento sia tale da ingenerare il fondato e ragionevole timore che egli si renda inadempiente al Contratto o responsabile di una o più violazioni alle sue disposizioni;
  3. vi siano fondate ragioni per ritenere che i Servizi siano utilizzato da terzi non autorizzati;
  4. si verifichino casi di forza maggiore o circostanze che, ad insindacabile giudizio di PROGEA, impongano di eseguire interventi di emergenza o relativi alla risoluzione di problemi di sicurezza, pericolo per l’intera rete e/o per persone o cose; in tal caso, i Servizi saranno ripristinati quando PROGEA, a sua discrezione, abbia valutato che siano state effettivamente rimosse o eliminate le cause che avevano determinato la sua sospensione/interruzione;
  5. il Cliente si trovi coinvolto, a qualsiasi titolo, in una qualsiasi controversia giudiziale o anche stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa e comunque nel caso in cui detta controversia abbia ad oggetto atti e comportamenti posti in essere attraverso i Servizi e/o l’Account;
  6. la sospensione sia richiesta dall’Autorità Giudiziaria;
  7. ricorrano motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza;
  8. il Cliente utilizzi apparecchiature difettose o non omologate, o che presentano delle disfunzioni che possano danneggiare l’integrità della rete e/o disturbare i Servizi e/o creare rischi per l’incolumità fisica delle persone e delle cose;
  9. qualora altre esigenze tecniche di esclusiva valutazione di PROGEA lo richiedano.

13.2 In qualsiasi caso di sospensione dei Servizi imputabile al Cliente resta impregiudicata l’eventuale azione di PROGEA per il risarcimento del danno.

13.3 Durante la sospensione dei Servizi, a qualsiasi causa dovuta, il Cliente non potrà avere accesso a dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi e/o trattati nell’Area Cliente.


14. Recesso.

14.1 Il Cliente sia egli qualificato come “consumatore”, identificato, ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 206/2005 (cd. “Codice del Consumo”), nella persona fisica che agisce per scopi estranei alla propria attività imprenditoriale o professionale, sia egli non qualificabile come “consumatore”, avrà sempre facoltà di recedere dal Contratto in qualsiasi momento, senza alcuna penalità e senza indicarne le ragioni, con comunicazione scritta inviata a mezzo raccomandata A/R a Progea Servizi S.r.l.s., Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center – 81031 Aversa (Ce). Fermo quanto sopra, resta inteso che il diritto di recesso previsto dall’artt. 52 del D.Lgs. cit. è tuttavia escluso con riguardo ai vincoli contrattuali costituitisi tra Cliente e Fornitore per effetto delle Conferme ordine di volta in volta inviate da PROGEA sulla base dei Moduli d’ordine inviati dal Cliente ricorrendo nella fattispecie le condizioni previste dall’art. 59 D.Lgs. cit.. Pertanto una volta ricevuta la Conferma ordine qualsiasi eventuale recesso esercitato dal Cliente non produce effetti nei confronti di PROGEA. Il Cliente potrà recedere dal Contratto a mezzo raccomandata a.r. inviata a Progea Servizi S.r.l.s.; ricevuta la comunicazione di recesso il Fornitore disattiverà l’Account con tutti i suoi contenuti.

14.2 PROGEA si riserva la facoltà di recedere dal Contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione, dandone comunicazione scritta al Cliente, con un preavviso di almeno 15 (quindici) giorni, fatto salvo il caso in cui:

  1. sopraggiungano eventi determinati da cause di forza maggiore;
  2. il Cliente risulti iscritto nell’elenco dei protesti, sia stato dichiarato insolvente, sia stato ammesso o sottoposto ad una procedura concorsuale;
  3. il Cliente abbia tenuto un comportamento fraudolento nei confronti di PROGEA.

In tali ipotesi PROGEA si riserva il diritto di recedere dal presente contratto con effetto immediato. Decorso il termine sopra indicato, il Contratto dovrà intendersi cessato e/o terminato e il Fornitore potrà in qualsiasi momento disattivare l’Account senza ulteriore avviso. In ogni caso, resta espressamente esclusa ogni altra responsabilità del Fornitore per l’esercizio del diritto di recesso e/o per il mancato utilizzo dei Servizi da parte del Cliente ovvero il conseguente diritto di questi a pretendere ogni altro rimborso o indennizzo o risarcimento di qualsiasi tipo e genere.

14.3 Fermo quanto sopra previsto, nel caso in cui il Cliente non richieda i Servizi per un periodo di 12 mesi consecutivi, PROGEA si riserva il diritto di recedere dal contratto immediatamente provvedendo alla cancellazione dell’Account e dei suoi contenuti.


15. Risoluzione.

15.1 Senza pregiudizio per quanto previsto in altre clausole del Contratto, il medesimo sarà da considerarsi risolto con effetto immediato, ai sensi e per gli effetti di cui all’Art. 1456 Codice Civile, qualora il Cliente:

  1. violi gli obblighi previsti negli Articoli 3,4,6,9,11,17 e 18, delle Condizioni così come le disposizioni previste in documenti cui esse facciano rinvio; ovvero,
  2. compia, utilizzando i Servizi, qualsiasi attività illecita; ovvero,
  3. ceda tutto o parte del contratto a terzi, senza il preventivo consenso scritto di PROGEA.

15.2 Inoltre, in caso di inadempimento agli obblighi previsti dal Contratto, il Fornitore si riserva di inviare al Cliente, in qualsiasi momento, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1454 cod. civ. diffida ad adempiere entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della relativa raccomandata A.R.

15.3 A far data dalla risoluzione del Contratto verificatasi nei casi previsti dal presente articolo l’erogazione dei Servizi sarà interrotta senza alcun preavviso. In tali ipotesi, il Cliente prende atto ed accetta che le somme pagate dal medesimo saranno trattenute da PROGEA a titolo di penale e PROGEA avrà facoltà di addebitare al Cliente ogni eventuale ulteriore onere che la stessa abbia dovuto sopportare, restando in ogni caso salvo il diritto della medesima al risarcimento degli eventuali danni subiti.


16. Modifiche al Contratto e/o alle Policy PROGEA.

16.1 Il Cliente prende atto ed accetta che i Servizi oggetto del Contratto sono caratterizzati da tecnologia e procedure in continua evoluzione, per questi motivi PROGEA si riserva il diritto di modificare in meglio le caratteristiche tecniche ed economiche degli stessi e degli strumenti ad essi correlati in qualsiasi momento, e di variare le condizioni del Contratto in qualsiasi momento, anche successivamente alla sua sottoscrizione, senza che ciò faccia scaturire obblighi di alcun genere per il Cliente.

16.2 Qualora, anche per circostanze non dipendenti da PROGEA (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, aumento dei costi relativi all’energia elettrica, mutamenti nella legislazione vigente o provvedimenti e/o regolamenti delle PA, enti ed altre autorità di riferimento che comportino maggiori oneri a carico di PROGEA, ecc.) siano mutati i presupposti utilizzati per la formulazione delle condizioni economiche e/o contrattuali per l’erogazione dei Servizi, la stessa PROGEA si riserva il diritto di modificare unilateralmente le suddette condizioni contrattuali ivi compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, i corrispettivi, le commissioni d’incasso, la periodicità di fatturazione ovvero i termini e le modalità di pagamento, dandone comunicazione al Cliente tramite e-mail o mediante pubblicazione sul sito www.letuepratiche.it. Le predette modifiche avranno effetto decorsi 30 (trenta) giorni dalla data della loro comunicazione o pubblicazione. Qualora il Cliente non intenda accettare le suddette modifiche comprese quelle riguardanti il corrispettivo potrà esercitare nel suddetto termine la facoltà di recesso dal contratto con comunicazione scritta da inviarsi tramite raccomandata A/R a Progea Servizi S.r.l.s., Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center 81031 Aversa (CE) od a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo letuepratiche@pec.it. In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, nei termini e nei modi sopra indicati, le variazioni si intenderanno da questi definitivamente conosciute ed accettate.

16.3 Fermo quanto sopra, PROGEA potrà variare le caratteristiche tecniche, i sistemi, le risorse in conseguenza della normale evoluzione tecnologica delle componenti hardware e software garantendo al Cliente le medesime funzionalità.

16.4 PROGEA si riserva altresì la facoltà di modificare in qualsiasi momento la Policy privacy in ragione di esigenze di cui al precedente art. 16.2 od in ottemperanza a disposizioni di legge; anche in tal caso il Cliente potrà esercitare i diritti previsti a detto paragrafo.


17. Copyright e licenze.

17.1 Il Cliente è tenuto ad utilizzare i Servizi nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale di PROGEA. Il software come qualsiasi altro diritto di autore o altro diritto di proprietà intellettuale sono di proprietà esclusiva di PROGEA e/o dei suoi danti causa, pertanto Il Cliente non acquista nessun diritto o titolo al riguardo ed è tenuto all’utilizzo degli stessi soltanto nel periodo di vigenza contrattuale.

17.2 Nel caso di licenze fornite da terzi fornitori per il tramite di PROGEA, il Cliente da atto di aver preso visione dei termini e si impegna ad utilizzare i software secondo le modalità indicate sui rispettivi siti esclusivamente per proprio uso personale. Il Cliente si impegna ad accettare e rispettare i termini delle suddette licenze. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza del fatto che le Licenze intercorrono fra il Cliente ed il titolare dei diritti di copyright sulle stesse con esclusione di qualsiasi responsabilità del Fornitore.


18. Disposizioni finali.

18.1 Il Contratto annulla e sostituisce ogni altra precedente intesa eventualmente intervenuta tra PROGEA e il Cliente in ordine allo stesso oggetto, e costituisce la manifestazione ultima ed integrale degli accordi conclusi tra le Parti su tale oggetto. Nessuna modifica, postilla o clausola comunque aggiunta al Contratto sarà valida ed efficace tra le Parti, se non specificatamente ed espressamente approvata per iscritto da entrambe. In caso di accordi particolari con il Cliente questi dovranno essere formulati per iscritto e costituiranno addendum al Contratto.

18.2 In nessun caso eventuali inadempimenti e/o comportamenti del Cliente difformi rispetto al Contratto, potranno essere considerati quali deroghe al medesimo o tacita accettazione degli stessi, anche se non contestati dal Fornitore. L’eventuale inerzia del Fornitore nell’esercitare o far valere un qualsiasi diritto o clausola del Contratto, non costituisce rinuncia a tali diritti o clausole.

18.3 A meno di espressa diversa indicazione nel Contratto, tutte le comunicazioni al Cliente relative al presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate da PROGEA in via privilegiata attraverso l’Account o laddove non sia possibile utilizzare tale canale di comunicazione indistintamente a mano, tramite posta elettronica, certificata e non, a mezzo di lettera raccomandata A/R, posta ordinaria oppure a mezzo telefax agli indirizzi e/o recapiti indicati dal Cliente nelle forme e nei modi previsti dal presente Contratto e, in conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute. Eventuali variazioni degli indirizzi e dei recapiti del Cliente non comunicate al Fornitore con le modalità previste dal Contratto non saranno ad essa opponibili.

18.4 L’eventuale inefficacia e/o invalidità, totale o parziale, di una o più clausole del Contratto non comporterà l’invalidità delle altre, le quali dovranno ritenersi pienamente valide ed efficaci.

18.5 Il Cliente prende atto ed accetta che PROGEA potrà comunicare a soggetti terzi e/o divulgare in qualsiasi forma i dati relativi al Contratto (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: l’oggetto, la durata, nominativo del Cliente) per qualsiasi motivo quale conseguenza dell’erogazione del Servizio richiesto ovvero come referenza commerciale per la promozione di propri prodotti o servizi.

18.6 I rapporti tra il Fornitore ed il Cliente come disciplinati dal Contratto non possono essere intesi, salva espressa previsione (come nel caso del contratto di spedizione) come rapporti di mandato, rappresentanza, collaborazione o associazione o altre forme contrattuali simili o equivalenti.

18.7 Il Cliente si impegna a non cedere il Contratto a terzi senza previa autorizzazione scritta da parte di PROGEA.


19. Reclami.

Eventuali reclami in merito alla fornitura dei Servizi dovranno essere inoltrati a:

Progea Servizi S.r.l.s., Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center, 81031 Aversa (CE)

tramite lettera raccomandata A/R, entro e non oltre 7 (sette) gg. dal momento in cui si verifichi il fatto oggetto di reclamo. PROGEA esaminerà il reclamo e fornirà risposta scritta entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento del medesimo. Nel caso di reclami per fatti di particolare complessità, che non consentano una risposta esauriente nei termini di cui sopra, PROGEA informerà il Cliente entro i predetti termini sullo stato di avanzamento della pratica.


20. Ultrattività.

La presente clausola, le altre clausole delle Condizioni qui di seguito indicate così come le disposizioni previste in documenti cui tali clausole facciano rinvio continueranno ad essere valide ed efficaci tra le Parti anche dopo la cessazione ovvero la risoluzione a qualsiasi causa dovute o a qualsiasi parte imputabile:

Art. 1. Struttura del Contratto
Art. 2. Oggetto del Contratto
Art. 3. Perfezionamento del Contratto
Art. 4. Erogazione del Servizio
Art. 6. Corrispettive e termini di pagamento
Art. 7. Bonus Rimborsi e crediti residui
Art. 10. Obblighi e limitazioni di responsabilità di PROGEA
Art. 11. Obblighi e diritti del Cliente
Art. 13. Sospensione dei Servizi
Art. 14. Recesso
Art. 15. Risoluzione
Art. 16. Modifiche al Contratto e/o alla Policy PROGEA
Art. 17. Copyright e licenze
Art. 18. Disposizioni finali
Art. 20. Ultrattività
Art. 21. Trattamento dei dati personali
Art. 22. Legge applicabile e foro competente


21. Trattamento dei dati personali.

21.1 Il trattamento dei propri dati personali comunicati dal Cliente a PROGEA ai fini dell’esecuzione del presente Contratto e della successiva erogazione dei Servizi PROGEA avverrà in conformità al D.Lgs. 196/2003, all’informativa privacy rilasciata da PROGEA in fase di iscrizione anagrafica ed in forza del consenso al trattamento dei dati manifestato in tale sede dal Cliente. I dati oggetto del trattamento, ai fini dell’esecuzione del Contratto, potranno essere comunicati a terzi fornitori di PROGEA, aventi sede all’estero all’interno dell’Unione Europea, in conformità e nei limiti di cui all’art. 42 del D.Lgs. n. 196/2003 e all’estero in paesi extra UE nell’ambito e nei limiti previsti dall’art. 43 del D.Lgs. n. 196/2003.

21.2 Con riferimento ai dati personali di terzi trasmessi a PROGEA dal Cliente con il Modulo d’ordine o in altro modo, ma sempre per l’erogazione del Servizio richiesto, il medesimo accettando le presenti Condizioni

  1. si dichiara Titolare autonomo del loro trattamento assumendo tutti gli obblighi e le responsabilità a tale ruolo connesse; e
  2. come tale (Titolare autonomo) dichiara di aver adempiuto a tutte le prescrizioni imposte a suo carico dal D.Lgs. 196/2003.

A tal riguardo il Cliente si impegna, ora per allora, a tenere indenne e/o manlevare PROGEA da ogni contestazione, pretesa o altro che dovesse provenire da detti terzi in riferimento a tali ipotesi di trattamento. Il Cliente, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali di terzi inviati con il Modulo d’ordine o comunque come previsto dal combinato disposto degli artt. 4, co. 1, lett. f) e 28, del D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196, con l’invio di ciascun Modulo d’ordine nomina, di volta in volta, la società Progea Servizi S.r.l.s., con sede legale in Aversa (CE), Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center, p. iva 04273380610 quale “Responsabile esterno del trattamento dei dati”, effettuato con strumenti elettronici o comunque automatizzati o con strumenti diversi, per quanto sia strettamente necessario alla corretta esecuzione dei Servizi e per una durata limitata a quella di ciascun ordine dei Servizi stessi, intendendosi detta nomina automaticamente revocata alla cessazione del medesimo, salva la facoltà di revoca anticipata da parte del Cliente.

21.3 Progea Servizi S.r.l.s., con l’invio di ciascuna Conferma ordine, accetta la singola nomina a “Responsabile esterno del trattamento dei dati” e conferma la diretta ed approfondita conoscenza degli obblighi che si assume in relazione al dettato del D. Lgs. 196/2003. In particolare, PROGEA dichiara di conoscere quanto richiesto dalla normativa vigente in merito a:

  1. nomina degli incaricati del trattamento ed istruzioni agli stessi, ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 196/2003;
  2. modalità da seguire affinché la raccolta, il trattamento e la conservazione dei dati avvenga nel rispetto dei principi fissati dal D. Lgs. 196/2003;
  3. diritti degli interessati del trattamento;
  4. misure idonee a garantire l’esercizio dei diritti dell’interessato previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003;
  5. misure di sicurezza necessarie ed opportune a garantire la sicurezza dei dati personali oggetto del trattamento, ai sensi del titolo V del D. Lgs. 196/2003 stesso;
  6. misure idonee a garantire che la comunicazione dei dati venga effettuata ai soli soggetti che ne abbiano necessità;
  7. misure e precauzioni necessarie e utili ai fini di consentire, nel caso di trattamento di dati sensibili, il rispetto delle prescrizioni previste dal D. Lgs. 196/2003.

Il Cliente quale Titolare del trattamento nulla avrà da pretendere da PROGEA rispetto a quanto previsto sopra dovendosi considerare assolto da parte della stessa PROGEA quale Responsabile esterno del trattamento qualsiasi adempimento a suo carico con l’applicazione delle procedure sopra indicate. Per tutto quanto non espressamente previsto nel presente articolo, si rinvia alle disposizioni generali vigenti in materia di protezione dei dati personali.

21.4 Fermo quanto precede, in ogni caso, accettando le presenti Condizioni, il Cliente autorizza, ora per allora, PROGEA, se richiesto dall’interessato così come definito dal D. Lgs. 196/2003, a comunicare a detto interessato i dati identificativi del Cliente stesso.


22. Legge applicabile e foro competente.

22.1. Il Contratto è regolato esclusivamente dalla legge italiana. Le presenti Condizioni sono state redatte e predisposte in osservanza ed in conformità alle disposizioni contenute nel D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), nella L. 40/2007 (Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese) e nel D.Lgs. 70/2003 (Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno); esse si intendono automaticamente modificate e/o adeguate a quanto previsto in materia da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

22.2. Per ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione e/o all’esecuzione e/o alla risoluzione del presente contratto sarà esclusivamente competente il Foro di Napoli Nord.

22.3 In osservanza di quanto previsto in materia di mediazione civile e commerciale di cui al decreto legislativo n. 28 del 4 marzo 2010, per le controversie che si dovessero verificare in relazione all’interpretazione e/o all’esecuzione e/o alla risoluzione del presente contratto, le parti si obbligano ad esperire preliminarmente un tentativo di conciliazione secondo il Regolamento adottato dall’Organismo ADR Intesa, con sede in Roma (Rm), alla Via Fregene, 9.